Il progetto NINFEA

Nascita e INFanzia: gli Effetti dell'Ambiente

NINFEA è un progetto scientifico promosso e coordinato dall'Unità di Epidemiologia dell'Università degli Studi di Torino e dell'AOU Città della Salute e della Scienza di Torino. Scopo dell'iniziativa è di migliorare la conoscenza dei fattori che durante la gravidanza, e in seguito alla nascita e nel corso dell'infanzia influenzano la salute dei bambini.

A partire dal 2005, abbiamo dato vita in Italia a una coorte di 7500 mamme e bambini, seguendone i partecipanti fin dalla gravidanza; uno studio di coorte, infatti, è un'indagine nella quale un determinato gruppo di persone viene osservato in modo prospettico, nel corso degli anni, per rilevare eventi di interesse sanitario.

Il progetto NINFEA, in particolare, si propone di identificare i fattori di rischio (stili di vita, malattie, esposizione a farmaci o ad altre sostanze ecc.), ma anche i fattori protettivi, per i principali problemi di salute del bambino, dalla prima infanzia all'adolescenza e, in futuro, fino all'età adulta.

La partecipazione al progetto di un numero così elevato di mamme e bambini rappresenta uno straordinario risultato: oggi NINFEA è una delle maggiori coorti in Europa e la prima e più grande coorte reclutata e seguita tramite web.

Il progetto NINFEA contribuisce dunque in maniera importante al progresso delle conoscenze sulle cause delle malattie e alla condivisione dei risultati ottenuti fino ad oggi con la comunità scientifica internazionale.

Questi nuovi saperi si possono tradurre in azioni concrete di prevenzione, per migliorare la salute e il benessere delle donne e dei loro bambini.

Ultime notizie

16 Dec 2016

Alimentazione in gravidanza: nuovi dati NINFEA

Quante sono le future mamme vegane nella coorte NINFEA? E quante, invece, mangiano più volte alla settimana carne rossa o pesce? La sezione dei dati della coorte NINFEA si arricchisce di una nuova pagina dedicata all’alimentazione durante il primo trimestre di gravidanza, con un occhio di riguardo alle categorie alimentari più comuni e ai particolari regimi dietetici.

Leggi tutte le news